Posts contrassegnato dai tag ‘parcheggio di Sant’ambrogio’

Una garbata polemica vede su posizioni diverse l’assessore al commercio e turismo del Comune di Milano Franco D’Alfonso e l’assessore alla cultura Stefano Boeri. Nell’articolo che riportiamo qui sotto si parla di cultura e musei a Milano, un tema a noi caro. Il motivo per il quale riportiamo questo articolo è un passaggio in cui l’assessore D’Alfonso sembra esprimere un particolare apprezzamento per un destino di piazza Sant’Ambrogio che non sia quello della totale distruzione della piazza per trasformarla in un immenso garage sotterrraneo. Meglio sarebbe – pare di capire – integrare la piazza in sistema archeologico cittadino teso a volrizzare le nostre memorie. Scrive D’Alfonso: “Noi abbiamo il ‘problema’ della visibilità delle collezioni di Brera o del Castello Sforzesco, ovvero quello di ridare slancio e significato a veri e propri tesori semi-abbandonati, come il Museo della Scienza e della tecnica, da rimettere in collegamento con la zona romanica attigua di Sant’Ambrogio e piazzale Aquileia“.
Veri e propri tesori semi-abbandonati: parole sante! Anzi peggio, tesori in via di sistematica distruzione, sotto gli occhi delle sovrintendenze, che sembrano infermierine di guerra intente ad asportare i cadaveri dei soldati fra una granata e l’altra. Chiediamo a D’Alfonso e a Boeri di esplicitare il loro pensiero circa un possibile progetto alterativo di vera tutela e valorizzazione della piazza, in continuità con il sistema della Milano romana, come recentemente ventilato anche in una mozione a firma del consigliere comunale Marco Cappato. (altro…)

Annunci

Europa Nostra scrive al sindaco di Milano Giuliano Pisapia invitandolo a fermare i lavori in piazza Sant’Ambrogio. La lettera segue di qualche mese l’appello del presidente di Europa Nostra Placido Domingo, pubblicato sul Corriere della Sera. Anche a seguito dei recenti rinvenimenti di tombe nel cantiere del parcheggio, Europa Nostra sottolinea il valore storico e culturale dell’area che andrebbe salvaguardata nella sua interezza. (altro…)

Piazza Sant’Ambrogio serviva sul tavolo delle trattative tra Comune e costruttore per revocare i parcheggi di via Aurelio Saffi. Così ci ha fatto capire l’Assessore ai Lavori pubblici Lucia Castellano nel corso di un incontro alla fine del luglio 2011, in cui chiedevamo che il Comune – sulla base delle promesse elettorali del Sindaco – sospendesse i lavori per il parcheggio di piazza Sant’Ambrogio e ne revocasse il progetto. (altro…)

Un tweet in prima pagina nell’inserto milanese del “Corriere della sera” di oggi (15 febbraio 2012) che ci è molto piaciuto. Eccolo: “Siamo sicuri che, per mostrare il proprio amore a Milano, il De Albertis presidente della Triennale chiederà al De Albertis concessionario dei box sotterranei di porre rimedio allo sconcio di piazza Sant’Ambrogio. O no?”, Alfio Caruso.
Già, perché in questa società di subalterni col cappello in mano davanti ai potenti di turno, chi se non lo stesso De Albertis potrebbe chiedere a De Albertis di fermare il parcheggio? Non ci resta che sperare in uno sdoppiamento di personalità.