Parcheggio di piazza Sant’Ambrogio: Pisapia astensionista non perda la memoria

Pubblicato: febbraio 27, 2012 in Uncategorized
Tag:,

“Stanno lavorando la Sovrintendenza e la Procura della Repubblica, credo sia giusto aspettare una loro decisione”, ha detto il Sindaco Pisapia. «I box? Aspettiamo i giudici» (Corriere della Sera, Milano), «Procura e Sovrintendenza decidano su Sant’Ambrogio» (Repubblica, Milano), «Sant’Ambrogio, Pisapia confida nella Procura» (Il Giorno, Milano). Così titolano i quotidiani del 26 febbraio. Alla Soprintendenza la responsabilità della tutela, alla Procura quella della legalità. E la responsabilità politica a Milano a chi tocca? L’Amministrazione Pisapia il parcheggio sotterraneo in piazza Sant’Ambrogio lo vuole o no?
“Ho preso le mie decisioni in autonomia di cui mi prendo la responsabilità”, diceva il Sindaco Pisapia nel presentare la sua Giunta il 10 giugno 2011. Oggi? Le responsabilità differite, demandate alle responsabilità altrui, come tentativo di trovare per piazza Sant’Ambrogio, dopo la giustificazione delle penali di revoca troppo alte, una nuova via d’uscita a un problema troppo ingombrante.
Nel discorso di chiusura della sua campagna elettorale, Giuliano Pisapia, per descrivere la sfida che Milano avrebbe dovuto affrontare negli anni a venire, sceglieva un’immagine legata alla storia della città: il sindaco Greppi, appena finita la guerra, decise di far ripartire Milano dalla ricostruzione di un luogo simbolico, La Scala.
Piazza Sant’Ambrogio, oggi.
Al Sindaco Pisapia chiediamo di non dimenticare di aver citato anche Martin Luther King e la “feroce urgenza dell’adesso”, sempre in quell’occasione, sotto il famoso arcobaleno che sembrava voler siglare la sua campagna elettorale nel segno di una promessa.

Annunci
commenti
  1. lazza6338 ha detto:

    Io sono convinto che Giuliano sa giocare al gatto col topo e la partita se la porta a casa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...