Parcheggi vuoti? Costruiamone altri!

Pubblicato: gennaio 18, 2012 in Uncategorized
Tag:, ,

Il primo giorno di Area C ha portato a una riduzione di un terzo del traffico in centro. Un’altra conseguenza naturale è stata lo svuotamento delle circa 60 autorimesse dell’area interessata, con un calo dal 40 al 60% degli autoveicoli. I proprietari delle autorimesse se la sono presa con il nuovo provvedimento. Ma io consiglierei loro di porre attenzione anche alla concorrenza rappresentata dai nuovi parcheggi che si stanno realizzano all’interno dei Bastioni, primo fra tutti il parcheggio di piazza sant’Ambrogio.

Insomma, l’entrata in vigore di Area C pone ancora più in luce quanto inutile, anacronistico e surreale sia questa “grande opera” di scavo in una delle piazze più importanti del centro cittadino. E’ bene infatti ricordare che il parcheggio di sant’Ambrogio – come praticamente tutti i parcheggi in costruzione oggi – non è destinato ai residenti. Non c’è infatti alcun vincolo di questo genere nella vendita dei box che chiunque può acquistare, residente o meno nel centro di Milano.

In assenza di dati, che per questione di privacy non vengono divulgati dai costruttori, possiamo comunque sospettare che buona parte di quesi box vengano acquistati da persone che non risiedono né nella piazza né nelle sue vicinanze. Possiamo altresì ipotizzare – sulla scorta di quanto è successo in altre zone di Milano, che anche quelli acquistati dai residenti vengano immediatamente posti in affito (o in vendita) a non residenti: per esempio a chi lavora in centro. A questo punto, ci sfugge la differenza sostanziale fra posti a rotazione e box, o fra parcheggi come quello di piazza sant’Ambrogio e le autorimesse (mezze vuote) che sarebbero ben liete di affittare posti auto ai residenti (abbiamo verificato di persona con una serie di telefonate). Vogliamo aiutare o no queste povere autorimesse che si apprestano a licenziare il personale?

L’entrata in vigore di Area C ha messo in luce, specularmente, la sottodotazione dei parcheggi di corrispondenza ai margini di Milano, come quello di San Donato, “full” dalle 9 di mattina. Lì sì che servirebbero parcheggi! Mi chiedo anzi se il Comune ha preso in considerazione l’ipotesi di ricollocare il lavoro in corso in piazza sant’Ambrogio in una sede più opportuna, giusto per cercare di lavorare tutti in una stessa direzione e non – schizofrenicamente – l’uno contro l’altro. Se si confermerà negli anni la strategia di contrasto al traffico privato avviata in questi giorni con il primo tassello dell’Area C, questi nuovi parcheggi sotterranei in centro diventeranno ben presto monumenti (desolanti e kitsch) di una inescusabile miopia urbanistica e culturale.

Luca Carra

Annunci
commenti
  1. Carletto ha detto:

    Non capisco la vostra opinione circa le autorimesse che stanno dentro Area C. Cosa dovrebbero fare? Semplicemente chiudere oppure secondo voi l’amministrazione comunale dovrebbe fare qualcosa?
    Giusta poi l’osservazione di costruire parcheggi in prossimità dei capolinea della metropolitana, anche se allora bisognerebbe allargare il discorso e farli, che ne so, alla stazione di Pioltello del Passante, perché no?
    Infine vorrei comunque sottolineare che qualche parcheggio in più tra la circonvallazione esterna e quella dei Bastioni non guasta di certo…

    • salvalapiazza ha detto:

      Grazie per l’attenzione. Non siamo contro i parcheggi. Siamo contro i parcheggi “infilati” dentro i beni culturali, come le piazze storiche. Spero che le autorimesse del centro possano trovare nuovi clienti nei residenti del centro storico che lasciano la macchina in divieto di sosta, o sui marciapiedi. Il ragionamento era teso a mostrare come – con le autorimesse del centro mezze vuote, forse non ha senso costruire altri parcheggi. Troviamo comunque problematico, in uan città come Milano, privilegiare la modalità “parcheggi sotterranei”. In certe zone abbiamo già le cantine piene d’acqua!

      • nad ha detto:

        pensate che in fondo a viale corsica e precisamente in via piranesi a meno di 200 metri dalla fermata della 73 (che arriva in cotrsia semi protetta in san babila e del 27 che arriva sino in sempione ed entrambi hanno sul loro percorso molteplici mezzi. esiste un parcheggio in elevazione di 4/5 piani vuoto da quando sky si è trasferita a s.giulia ma perchè non usarli e segnalarli!!
        in fondo da viale forlanini entra di tutto, in alternativa potrebbe essere elevato di 1 piano il parcheggio d’interscambio in prossimità dei 3 ponti di viale forlanini che sino a prima entrasse in funzione l’area c era invaso da erbacce
        n.v.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...