Cosa ci insegnano le crepe di via Correggio?

Pubblicato: dicembre 10, 2011 in Uncategorized
Tag:,

Quella di via Correggio è una delle storie più disgraziate nel maxibusiness dei parcheggi sotterranei: oltre 200 aree pubbliche concesse dal Comune ai privati per togliere dalle strade 60 mila auto. Pratiche sbloccate nei primi anni 2000 e un fiume di «effetti collaterali». In via Correggio i lavori sono partiti a fine 2007; sarebbero dovuti finire nel novembre 2009. Due anni di ritardo. E un disastro edilizio: uno scavo profondo oltre 15 metri proprio sotto la strada ha provocato un dissesto del terreno e tutti gli stabili affacciati su via Correggio si sono inclinati verso il buco (ora coperto). Uno dei risultati lo spiega una donna che abita in una delle villette: «Crepe in camera da letto, crepe all’esterno, crepe sul soffitto. Non posso più aprire quattro finestre. La struttura della casa s’è mossa e la pressione ha bloccato le finestre».
Leggi qui il resto dell’articolo di Gianni Santucci sui danni alle case che si affacciano sul parcheggio di via Correggio (Corriere della Sera, 10 dicembre 2011).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...